Skip to content
foxy eyes

Gli occhi “a volpe” o foxy eyes sono l’ultima tendenza nel campo della medicina estetica. Essi consistono in un ritocco dello sguardo che si ottiene mediante un lifting al sopracciglio che permette di tirare la parte esterna delle palpebre nella direzione delle tempie.

La popolarità di questo trattamento è dovuta soprattutto a VIP dell’ordine di Kim Kardashian o Bella Hadid, famose per il loro sguardo.

 

Foxy eyes: di che cosa si tratta

Social networks e internet stanno letteralmente rivoluzionando i concetti di bellezza, stili e tendenze estetiche.

Influenzate dalle persone di grande successo e notorietà, sempre più persone ne vogliono emulare le caratteristiche.

Tra gli aspetti più amati delle celebrità, compaiono sicuramente i “foxy eyes”, ovvero uno sguardo caratterizzato da occhi infossati, con la parte mediana del sopracciglio naturale e l’arcata esterna rialzata.

 

I trattamenti per avere foxy eyes

Per chiunque fosse interessato a modificare il suo sguardo per ottenerne uno “a volpe”, esistono oggi dei trattamenti validi. In modo particolare, vi è un’opzione non invasiva ed un’altra chirurgica.

Trattamento non-invasivo

La prima riguarda l’iniezione di fillers nella parte laterale della palpebra per rialzare le sopracciglia. In questo modo, molto popolare oggigiorno, si ottiene un cambiamento temporaneo o semi-temporaneo che può durare qualche mese o anno, in relazione al tipo di filler usato.

Se si sceglie il trattamento non invasivo bisogna anche considerare le caratteristiche della propria pelle. Infatti, l’uso di fillers è preferibile se si ha una pelle con un alto grado di collagene. D’altra parte, la maggior parte delle donne europee di origine anglosassone hanno invece la tendenza a perdere il collagene molto presto. In questi e in altri casi simili, per avere risultati naturali, è consigliato ricorrere all’opzione chirurgica.

Operazione chirurgica

L’intervento chirurgico destinato a modificare lo sguardo degli occhi per ottenere i foxy eyes si chiama blefaroplastica. In generale tramite blefaroplastica si va a ridefinire l’area intorno agli occhi mediante incisioni, rimozioni di cute in eccesso e di tessuto adiposo.

L’obiettivo della blefaroplastica per foxy eyes riguarda eseguire incisioni precise in modo tale da poter innalzare la parte esterna delle sopracciglia, rimuovendo in modo efficace l’eccesso di pelle.

In questi casi è sempre consigliato rivolgersi a professionisti del settore con grande esperienza. Beauty Consulting 24 è in contatto con le migliori cliniche del mondo che eseguono blefaroplastica e altre operazioni di chirurgia estetica. Se desideri ulteriori informazioni, clicca qui.

 

I rischi dei trattamenti foxy eyes

Sia il trattamento non invasivo che quello invasivo possono comportare rischi e complicazioni.

Nel caso di iniezioni di fillers, la maggior parte dei problemi riguardano i rigonfiamenti, che possono essere prolungati o anche ritardati. Come conseguenza di ciò, la pelle si può stirare o anche portare alla formazione di noduli, ipersensibilità e, in casi molto rari, anche portare a cecità.

Nel caso della blefaroplastica, le maggiori complicanze sono dovute all’inesperienza o poca professionalità del chirurgo. Infatti, nel caso in cui dopo un’operazione chirurgica non si sia contenti dei risultati ottenuti, sarà molto complicato eseguire una seconda operazione correttiva.

Torna su
Apri la Chat
Ciao,

come posso aiutarti?