Skip to content
marco mazzoli alopecia

Anche Marco Mazzoli, storico conduttore del programma “Lo Zoo di 105” noto in particolare per la sua folta chioma, soffrirebbe di caduta di capelli. Ad annunciarlo è lo stesso Mazzoli che, in un diretta recente del programma in onda in radio dalle 14 alle 16, avrebbe parlato del problema dell’alopecia che colpisce anche chi, come lui, ha i capelli lunghi..

Il messaggio segue in realtà diverse comunicazioni passate sull’argomento, come il video postato su Facebook nel 2015 in cui il conduttore parlava delle sue prime esperienze con la caduta dei capelli, condizione che lo destabilizzava particolarmente.

In casi come questi, esiste un modo efficace e definitivo per combattere la caduta dei capelli? Ci rispondono i migliori chirurghi del settore.

 

Chi è Marco Mazzoli

Marco Mazzoli, nato a Milano nel 1972, è un conduttore radiofonico famoso per il programma “Lo Zoo di 105”, in onda dal lunedì al venerdì su Radio 105 dalle 14 alle 16.

Dopo aver iniziato la sua carriera nella radio a soli 15 anni, entra a far parte del team di Radio 102.5 nel 1993. Nel corso del tempo, collabora con diversi DJ e altri conduttori, come DJ Angelo, DJ Monta Mix e Wender. Partecipa in co-conduzione a diversi programmi sulla Rai, Mediaset e Sky.

Ad oggi vive a Miami, in Florida, dove conduce il famoso programma di Radio 105 e lavora presso la radio locale Miami Evolution 3.

 

Il problema della caduta dei capelli

Quando si parla di Marco Mazzoli, una delle caratteristiche principali che lo contraddistinguono è il taglio di capelli. Infatti, da anni il conduttore radiofonico li porta lunghi, e l’ultima cosa che si direbbe di lui è che soffre di caduta di capelli.

Ed è proprio sul tema dei capelli che, ultimamente, Marco si è sbilanciato. In una recente diretta su Radio 105 andata in onda ad Aprile 2022, Mazzoli, che vive a Miami, avrebbe chiesto scherzosamente ai suoi colleghi in Italia di portagli medicinali contro la calvizie in quanto in America sono molto costosi.

I medicinali a cui faceva riferimento sono in particolare finasteride, una sostanza con proprietà anti-caduta e inibitorie dell’enzima 5-alfa-reduttasi.

 

Cure alternative per la calvizie di Mazzoli

Il problema della caduta dei capelli colpisce sempre più persone nel mondo, soprattutto gli uomini, dove la percentuale sfiora il 40%. Secondo una ricerca recente, a guidare la classifica dei paesi con più “calvi” ci sono la Repubblica Ceca (42.8%), la Spagna (42.6%) e la Germania (41.6%). L’Italia, al settimo posto, conta circa il 39% di persone con problemi di calvizie.

Esistono diversi tipi di caduta dei capelli, come quella di origine ereditaria (alopecia androgenetica), quella legata a problemi immunitari (alopecia areata), o anche quella derivante dallo stress (alopecia da stress).

A seconda della tipologia che si presenta, essa può avere caratteristiche temporanee o permanenti. Per un tipo di calvizie come quella di Mazzoli, un trattamento iniziale potenzialmente efficace potrebbe riguardare l’utilizzo di farmaci come minoxidil o finasteride. Tali cure potrebbero essere anche associate a terapie funzionali come il PRP.

Considerando però la capigliatura lunga e folta del conduttore, la migliore cura riguarda il trapianto di capelli. Questa soluzione permetterebbe di rinfoltire le aree con minore densità e rendere i risultati completamente naturali.

Torna su
Apri la Chat
Ciao,

come posso aiutarti?