Skip to content
robbie williams chirurgia

Anche le celebrità come Robbie Williams, uno dei cantanti più famosi del mondo, ricorrono alla chirurgia estetica per combattere l’età. A rivelarlo è lo stesso cantautore che, in una recente intervista, ha dichiarato di aver scelto dei trattamenti al viso per rimuovere le rughe e ritrovare giovinezza.

 

Chi è Robbie Williams

Nato nel 1974, Robert “Robbie” Williams è un cantautore britannico di fama mondiale. La sua carriera inizia a soli 16 anni, quando entra a far parte della band “Take That”. Con la sua band riscuote fin da subito i primi successi, per proseguire come solista a partire dal 1997. Nel corso della sua carriera diventa uno dei più ascoltati di sempre, con oltre 70 milioni di album e 25 milioni di singoli venduti. Nel 20120 rientra nel gruppo Take That, proseguendo la sua attività con concerti e spettacoli in ogni lato del globo.

Robbie è sposato con Ayda Field, da cui ha tre figli: Teddy, Charlie e Coco.

 

La rivelazione di Robbie Williams

La presenza fisica è uno delle parti più importanti che hanno da sempre caratterizzato Robbie Williams. Se negli anni ’90 e 2000 l’età e la popolarità gli consentivano di essere al centro dell’attenzione, considerandolo un sex symbol mondiale, con il passare del tempo le cose sono cambiate.

Le sue recenti apparizioni televisive e il forte seguito sui social danno comunque al cantautore un forte seguito mediatico, anche se in modo diverso da primi. I più attenti followers però non si saranno fatti sfuggire i cambiamenti estetici che il cantante britannico ha avuto nell’ultimo periodo, tanto da costringere Robbie ad un’apertura.

 

I trattamenti estetici a cui si è sottoposto

Su internet sono presenti numerosi confronti tra il prima e il dopo, in cui i maggiori cambiamenti del cantante riguardano le linee della fronte, delle guance, del naso e del mento. Su questo tema Robbie non avrebbe mentito, confessando di essersi sottoposto a trattamenti di filler e botox al viso per eliminare le rughe e ringiovanire.

Altri trattamenti riguardano invece delle “iniezioni” a cui Robbie si sarebbe sottoposto per rallentare la caduta dei capelli, problema di cui soffre da alcuni anni. Secondo il cantante, però, questi trattamenti non sarebbero andati a buon fine.

 

Posso migliorare come Robbie Williams?

I trattamenti estetici al viso a cui si è sottoposto Robbie Williams sono mini-operazioni di routine effettuate in day-hospital in centri specializzati. La nostra agenzia collabora con le migliori cliniche di chirurgia estetica che eseguono quotidianamente questi trattamenti.

Per quanto riguarda l’alopecia, il problema deve essere analizzato nel dettaglio in quanto bisogna innanzitutto individuare la causa della caduta dei capelli. Ad esempio, il problema potrebbe essere legato allo stress, a cause immunitarie come nell’alopecia areata, o invece essere genetico come nell’alopecia androgenetica.

Di conseguenza, è opportuno farsi visitare da un esperto in materia, come un tricologo. Una delle soluzioni più popolari e definitive per risolvere il problema della caduta dei capelli è l’autotrapianto. Attraverso questa proceduta, è possibile coprire nuovamente aree con poca densità o anche del tutto glabre.

Se sei interessato ad un consulto gratuito su questi temi, contattaci al link.

 

 

Torna su
Apri la Chat
Ciao,

come posso aiutarti?